Gioele de Liso, è Consulente presso una societÓ globale di consulenza direzionale e Founder di un giornale online "il Giornale del Parrucchiere" che in solo un anno ha raggiunto pi¨ di 64 mila follower posizionandosi come primo portale in Italia in questo settore. (ad oggi conta circa 80 mila follower) (metti mi piace per restare aggiornato sulle ultime tendenze)

Nato a TRANI - ITALY, nel 1983, si Ŕ laureato in Ingegneria dell'Automazione al Politecnico di Torino.


OGGI:
Consulente presso un'azienda di consulenza informatica e direzionale, Ŕ attualmente coinvolto su un progetto di Business Intelligence per Reale Mutua Assicurazioni
Direttore di un Giornale da lui fondato: il Giornale del Parrucchiere
Personal Manager di uno stilista di Berlino

PROGETTI FUTURI:
Ŕ impegnato nella creazione di un'Accademia itinerante dove insegneranno i migliori stilisti d'Italia e internazionali. (primo evento giÓ organizzato: 29,30 Gennaio a Napoli)

Gennaio 2015 - Luglio 2016, sempre per la stessa azienda di consulenza, ha seguito progetti nel Financial Banking per il cliente Intesa San Paolo. Si Ŕ occupato dell'evoluzione di un software per la generazione di schede per il calcolo dell'EVA, dell'impostazione di un progetto per l'antiriciclaggio estero. Ha progettato in toto un software per automatizzare la mappatura dei processi normativi di Intesa San Paolo, il calcolo di alcuni indicatori e la creazione automatica della relativa reportistica. Nel dipartimento Marketing, sul BdT Pricing si Ŕ occupato dell'estrazione, analisi e dell'elaborazione dei dati attraverso la creazione di tool per la definizione del regime dei prezzi di nuovi servizi e prodotti, della valutazione e del monitoraggio degli impatti economici dovute a variazioni di prezzo come da reqisiti di business, della preparazione della documentazione per la Direzione.

2011 - 2015 viene assunto presso una nota societÓ globale di consulenza direzionale dove ha seguito per 4 anni diversi progetti di Business Intelligence nell'Automotive Industry, per clienti come BMW, Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Chrysler, Jeep, Dodge, CNH, IVECO.

2010 - 2011 ha collaborato con diversi studi di automazione come Progettista Sistemi di Automazione e tra i vari lavori ha seguito la progettazione del Controllo di Supervisione e Acquisizione Dati (SCADA) del sistema di condizionamento del Museo Nazionale dell'Automobile di Torino.

2009 - 2010 ha lavorato come Software Freelancer & Designer.

2006 - 2009 ha lavorato per un'importante azienda giapponese come Progettista di Cavi Iniezione e Cavi Motore per motori Automotive, Bus, Agricultural, Industrial, Genset, Marine, Military, Railway e Capo Progetto nel Railway